Stato dell’ordine
Servizio clienti
Contattaci al numero verde
044 802 90 29
Inizia la prossima tappa: Sandra Dahmann accende il motore del VW-Bulli «Waldi».

Come trasformare il tuo road trip in un libro fotografico

Testo e foto: Hauke Dressler

Il fotografo professionista Hauke Dressler e la vincitrice del workshop fotografico Sandra Dahmann hanno partecipato ad un safari fotografico nel Bregenzerwald con il Bulli «Waldi». Il loro souvenir di questo viaggio: un diario fotografico di CEWE, creato dai professionisti dell'impaginazione di GEO SAISON. Questi sono i loro migliori consigli.

Inizia la prossima tappa: Sandra Dahmann accende il motore del VW-Bulli «Waldi».

Per ricordare il viaggio in auto, c'è un FOTOLIBRO CEWE in formato diario: quadrato e dall'aspetto «incollato a mano», con spazio per piccoli aneddoti, organizzato cronologicamente e raccontato giorno per giorno. Con una buona preparazione, creare un FOTOLIBRO CEWE è molto semplice.

  • È meglio tenere un diario e prendere appunti durante il viaggio. Piccole citazioni di compagni di viaggio, aneddoti divertenti o anche impressioni, profumi e sensazioni: ecco come registrare eventi fugaci.
  • Se archivi le foto in cartelle suddivise per giorno, sarà più facile per te selezionarle in seguito.
Il nostro diario di viaggio: copertina e rilegatura per il diario di viaggio fotografico.
Il nostro diario di viaggio: copertina e rilegatura per il diario di viaggio fotografico.

In un viaggio in macchina è bene mostrare il percorso. Nel software CEWE puoi scegliere tra tre diversi aspetti della mappa e selezionare liberamente la sezione. È anche possibile contrassegnare le singole fermate. In questo modo saprai esattamente dove sei stato in seguito.

«L'immagine di copertina ha lo scopo di alludere a qualcosa, ma anche di tenere nascosto qualcosa.»

Hauke Dressler

A proposito: il titolo del nostro diario è solo un suggerimento. Non riesci a scegliere una sola foto? Nessun problema!

  • Prendine diversi e crea un collage.
  • Scopri i nostri diversi font in stile handlettering.
  • Il consiglio professionale più importante: metti in gioco lo spazio bianco, lo spazio libero.

«L'immagine di copertina deve alludere a qualcosa, ma anche tenere nascosto qualcosa», afferma Hauke Dressler. «Qui vediamo la strada, le montagne e il furgone da lontano. Abbiamo una panoramica. Ma: le serpentine non sono completamente presenti nell'immagine. Il ritaglio rende l'immagine interessante, la strada sembra più grande in questo modo. È anche emozionante che le linee della strada e della foresta siano sfalsate orizzontalmente, come strati sovrapposti, creando un effetto 3D.»

VW-Bulli «Willi» in viaggio tra le montagne. Il furgone si vede dall'alto e nella parte superiore dell'immagine è possibile vedere la strada.
Il fotografo Hauke Dressler si è mosso per questa foto: «Sono salito sulla collina, lontano dalla strada. Ho lasciato che il furgone andasse avanti e indietro. È importante scegliere il punto di vista in modo da trovare un dettaglio che mostri tutti gli «strati»: strada, furgone, foresta, montagna, uno dietro l’altro.»

Il viaggio è l'obiettivo

L'aspetto del diario deriva dal look «fatto a mano»: titoli e didascalie in stile handlettering (qui il font «Indie Flower»), cornici retrò delle foto e piccoli dettagli clipart come il pennarello giallo sotto l'intestazione sono i dettagli chiave.

Nel software CEWE troverai un'ampia selezione di elementi ludici come cornici e clipart. Concentrati su due o tre elementi che poi si susseguiranno in modo coerente nell'intero fotolibro. Grande effetto: creano un'immagine più calma e armoniosa e lasciano parlare le foto.

Doppia pagina nel libro fotografico del viaggio di andata e ritorno: A sinistra c'è una grande foto quadrata con una vista di una strada di montagna. A destra c'è il testo descrittivo della stazione e una piccola foto con una vista di due persone che passano su un ponte.
Grazie agli elementi di design ricorrenti, le tue pagine doppie lavorano insieme in modo armonioso e l'attenzione si concentra sulle tue foto.

Per la vista sul centro

Ecco due esempi simili, ma non identici! Uno piccolo e uno grande. Entrambi hanno in comune la prospettiva centrale, il punto di fuga centrale o solo leggermente sfalsato. «Un punto di fuga centrale è un mezzo semplice e valido per attirare l'occhio dello spettatore nel quadro», afferma Hauke Dressler.

Un sentiero, o una strada, è un valido spunto per lui. «Mostro ciò che è davanti o ciò che è dietro di me.» Per lui è anche importante che almeno una delle linee si inserisca in un angolo, come il sentiero di ghiaia nell'immagine a sinistra

Doppia pagina nel diario di viaggio fotografico: sul lato sinistro c'è una grande foto in forma quadrata. Una giovane donna in abito blu sta condendo del cibo alla griglia con sale e pepe. Nella pagina di destra ci sono due piccole foto quadrate che mostrano gli elementi del tavolo da pranzo.
Gioca con diverse prospettive e disposizioni. In questo modo crei un collegamento tra la pagina del FOTOLIBRO CEWE e le tue foto.

Racconta storie

Le storie possono essere raccontate a diversi livelli nel FOTOLIBRO CEWE: nei blocchi di testo, nelle didascalie e con le foto stesse. I singoli elementi, come il blocco di testo, cambiano di posto, a volte sono in alto e a volte in basso. Oppure la struttura delle pagine è speculare. In questo modo il libro si muove e l'occhio non si stanca. Assicurati di mantenere una struttura chiara con molti spazi bianchi.

Il punto di vista

«È sempre bello avere diverse foto di un soggetto da diverse prospettive», afferma Hauke Dressler.

La vicinanza attraverso i dettagli

«Rimani più a lungo nella situazione, descrivila nei dettagli con la fotocamera, cattura diversi particolari. Una foto per la panoramica è sufficiente, gli scatti dei dettagli creano vicinanza e atmosfera.»

Fotografa con calma

Alcune immagini hanno bisogno di tempo. Un buon esempio è questa foto in combinazione con la precedente: Prima la carne viene messa sulla griglia, poi viene cotta.

Giocare con la tecnica

Secondo Hauke Dressler, sia questa foto che le precedenti sono state scattate con lo stesso obiettivo a un'apertura molto ampia (1.4). «Questo crea una bellissima profondità di campo», spiega.

Soprattutto sotto la pioggia

Un uomo con un cappello sotto la pioggia cammina da sinistra a destra attraverso la strada bagnata, nella parte inferiore della doppia pagina. Sullo sfondo si vedono una chiesa e delle montagne.
Puoi dare ad una foto speciale uno spazio extra, ad esempio una doppia pagina. È importante mantenere il passe-partout intorno all'immagine.

«Assicurati di scattare foto anche in caso di maltempo», consiglia Hauke Dressler. «Le nuvole creano una bellissima gradazione, puoi vedere e sentire l'umidità e il freddo. Lo stato d'animo di chi si trova all'aperto viene trasmesso più intensamente in caso di maltempo, gli elementi sono più visibili ed è più insolito.»

**Una foto disegnata **

Questa foto, scattata con un grandangolo (circa 20 mm), è un buon esempio di un primo piano progettato con precisione: la tesa del cappello non sporge sul bordo della strada. «La postura leggermente piegata dell'escursionista, la pozzanghera, la strada a forma di imbuto: per ottenere l'armonia ideale delle linee, ho regolato con precisione la posizione da cui stavo fotografando e mi sono messo in punta di piedi», riferisce Hauke Dressler.

Quando fa buio

Doppia pagina nel FOTOLIBRO CEWE: a sinistra ci sono due foto quadrate e piccoli blocchi di testo. A destra, una foto notturna riempie l'intera pagina. Il gruppo di viaggiatori si è accampato. Anche il furgone illuminato fa parte dello scenario.
La disposizione sfalsata delle immagini crea una maggiore dinamica. Se vuoi essere più giocoso, ruota un po' le foto più piccole: questo migliora l'aspetto manuale.

Come si scattano le foto notturne? Hauke Dressler: «Queste foto sono state scattate tutte con un treppiede. Dovresti aumentare manualmente il valore ISO della fotocamera. Qui ho fotografato con almeno ISO 1600. Puoi chiedere alle persone di muoversi il meno possibile in quel momento.»

«La fonte di luce artificiale (in questo caso, ad esempio, la luce del computer) e la luce residua del cielo notturno devono avere all'incirca la stessa luminosità. Conosco la luminosità della fonte di luce artificiale, poi aspetto che la luce residua corrisponda ad essa. Attenzione: questo momento è molto breve, forse cinque minuti!»

Vuoi utilizzare il modello di layout per fotolibro di Hauke Dressler? Ecco come funziona

  1. Scarica il software CEWE e installalo sul tuo computer.
  2. Scarica il modello di layout.
  3. Decomprimi il file ZIP e aprilo con un doppio clic.
  4. Puoi modificare i testi, sostituire il font se necessario e riempire i segnaposto del layout con le tue foto.
La vincitrice del workshop fotografico Sandra Dahmann e il fotografo professionista Hauke Dressler.
In un tour di ispirazione: la vincitrice del workshop fotografico Sandra Dahmann e il fotografo di viaggio professionista Hauke Dressler.

Ispirazioni per il tuo prossimo regalo

Cosa puoi fare con le tue foto più belle